domenica 17 febbraio 2013

TV INTERIOR DESIGN // BREAKFAST AT TIFFANY'S

Giovedì sera in tv hanno trasmesso uno dei più grandi classici, Colazione da Tiffany. Banale dire che è uno dei film che preferisco, e non solo per la fantastica Audrey Hepburn e per i meravigliosi abiti sfoggiati, ma anche per la storia, la musica e il gatto. Ovviamente.
Una delle mie scene preferite: il gatto che dall'alto della libreria guarda questi strani animali da festa :D
Il film è in realtà molto differente dal libro, che ritraeva un personaggio più simile alla figura di Marylin Monroe, il quale autore Truman Capote desiderava come protagonista. Inoltre alla fine Holly non ritrova Gatto e se ne andrà in Brasile, lasciando solo lo scrittore. Sigh! 
Muoio. Questa scena non posso guardarla! :(
Non sarebbe un blog d'interni se non vi mostrassi la casa di Holly. L'appartamento della ragazza squattrinata più fashion che esista è davvero adorabile. Mi piacciono i pezzi riciclati: le valigie come mobili, le casse della frutta come tavolini, la vasca da bagno tagliata a metà come divano (prossimo post sull'argomento) e il letto in ferro battuto.
Questo invece è l'esterno del palazzo nel film...
 ... e questo è l'esterno oggi. Venduta l'anno scorso per quasi 6 milioni di dollari.
169 East 71st Street / 71 & Lexington / Upper East Side - New York City 

Sono stati creati due duplex con tanto di solarium. Guardate questa foto dell'interno oggi. Vi immaginate abitare qui??
Non posso però concludere così... Non posso non mostrare i suoi outfits! 
Come posso non parlare del The Little Black Dress più famoso di tutti i tempi: lo sapevate che Givenchy ne realizzò tre copie e nel film non venne utilizzato nessuno di questi? Infatti il vestito mostrava troppo la gamba di Audrey, così la metà inferiore venne ridisegnata dalla costumista Edith Head, e poi l'abito venne distrutto alla fine delle riprese.
In questo film, l'uso degli accessori è spettacolare. Danno quel tocco in più per personalizzare lo stile! E qui si vede!
Questa collana... amazing!
Source: photos www.ohlovelylolo.wordpress.com, www.eyefilm.nl, www.hookedonhouses.net, www.corcoran.com, www.11gray.com, www.stumbleupon.com, www.emilyeyra.blogspot.com, www.notetoself.typepad.com, www.hipfashionstylist.blogspot.com, www.copenhagenish.me, www.myfashioninspiration.creatorsofdesire.com, www.styleforum.net, www.musicboxtheatre.com, www.glamourdaze.com, www.yourtrailers.net, www.hemusingsofondolady.blogspot.com, www.mywifemademewatch.wordpress.com, www.fortheloveofaudrey.com, www.theaceblackblog.com, www.theaceblackblog.com, www.nickifanningsblog.blogspot.com, www.michaelpenneystyle.com 

7 commenti:

  1. il mio film preferito in assoluto, lei è di un'eleganza indescrivibile. Stupenda!
    e vogliamo parlare di Gatto?? bello!

    RispondiElimina
  2. sai che non avevo mai notato il divano fatto con la vasca?

    RispondiElimina
  3. Io ho sempre adorato il suo divano vasca!

    RispondiElimina
  4. sarà, ma io preferisco Audrey!
    post superbo, grande omaggio ad un fil (ed un libro) davvero invantevoli...il tuo blog mi piace sempre di più, baci ady
    Look and the City

    RispondiElimina
  5. @the style help: davvero Simona non ti eri mai accorta? hahaah è troppo carina quella vasca.

    @Ady: grazie!

    RispondiElimina
  6. Pensa che ogni volta che vedo la parte iniziale del film su youtube o solamente ascolto la colonna sonora, mi viene il cuore in gola... E' un film che mi ha emozionato molto.

    RispondiElimina
  7. Post fantastico!
    Michi

    RispondiElimina